29 apr 2007

Il tuo computer non avrà più segreti

Il tuo computer non avrà più segreti con Computer Trick for scrapbooking un'edizione speciale di Creating Keepsakes in vendita a $14.95. E' il libro più utile in assoluto che io abbia mai comperato riguardo lo Scrapbooking. 162 pagine divise in 5 sezioni: fotografie, titoli, journaling, abbellimenti, e patterns. Vengono analizzate diverse tecniche per ogni sezione attraverso una spiegazione di due pagine passo passo che assicura il successo anche a chi non ha familiarità con programmi di fotoritocco. Il programma a cui si fa riferiemento è Photoshop Elements e Photoshop CS ma credo che sia facilmente adattabile anche a chi usa altri prodotti. Avete presente quelle pagine bellissime e di forte impatto che vediamo spesso nelle riviste e non sappiamo come poterle realizzare perchè si capisce che sono stati usati dei "trucchetti" col computer ? Ecco qui la maggior parte di essi vi verrà svelata. Non è quindi un libro interessante solo per chi fa scrap digitale ma proprio per chiunque faccia scrap e usi foto digitali e il computer per scrivere titoli e journaling. Parte dalle spiegazioni su come ridimensionare una foto digitale a come creare l'effetto vintage della tinteggiatura manuale di una foto in bianco e nero a come creare un journaling nella fotografia o dei titoli sovrapposti. Vi svelerà come scrivere col computer il journaling intorno alla vostra foto o come mescolare sapientemente una foto con una carta con delle scritte come ho fatto io nella foto qui sotto.
Si tratta di un libro speciale da tenere sempre vicino al computer sulla scrivania, non è un libro da leggere e riporre in libreria o archiviare, ma un "compagno" da tenere sempre accanto e seguire ... passo, passo.

22 apr 2007

Passione per il doodles


Ho creato questa pagina con un articolo sul doodles per il portale della creatività Creare Insieme, potrete leggere l'articolo sul sito: http://www.creareinsieme.it/comesifa.asp?arg=13&id=115

03 apr 2007

Transparencies e computer

Al CHA ho seguito un corso con Karen Russel proprio
sull'utilizzo dei trasparenti, che siano essi interi, tagliati
strappati, incollati, danno sicuramente subito molto
spessore e fascino ad ogni progetto. L'equivalmente del
corso lo si può trovare in un magnific libro dal titolo
"totally transparent" della Creative Imaginations che vale
sicuramente i $16,95 per le sue 108 pagine. Vi racconterà
tutto quello che si possa dire sull'argomento. Tutto tranne
che anzichè comperare i non sempre facili da reperire
trasparenti, li potrete realizzare voi stesse con Photoshop
e lo strumento pennello o timbro semplicemente scaricando,
ad un ragionevolissimo prezzo, frames, swirls e disegnini
vari da Lazar Studio http://www.lazarstudiowerx.com/digiwerx.html
Li potrete così utilizzare anche direttamente sulle foto prima di stamparle e avrete sempre a disposizione inifite possibilità in quanto a dimensioni
e colori.

02 apr 2007

Pasqua con ... Brad Buddies !



Eccoci ad un'altra festa dove poterci sbizzarrire con biglietti d'auguri, ma il tempo è sempre tiranno e la pigrizia all'erta. Fortunatamente esistono diversi materiali sempre più belli ed accattivanti da poter usare per abbellire pagine e card in pochi minuti. Trovo davvero simpatici ed originali questi brads decorativi della Hot of the Press www.paperpizzaz.com praticamente è un brad gigante decorato e attaccato da brads più piccoli. Ci sono tantissimi soggetti differenti e ogni pacchetto contiene due pezzi di ognuno.

14 feb 2007

Digitale si o no ?

Digitale si o no ... beh l'argomento tocca parecchi aspetti. Partendo dalla macchina fotografica. In questo caso direi sicuramente digitale si al 100%, non potrei più farne senza, sarebbe come vivere senza lavatrice o acqua corrente. Posso vedere subito le mie immagini, pubblicarle, spedirle per e-mail, stamparle, modificarle con un programma di fotoritocco e tanto altro. Senza contare i costi contenuti che ci permettono di stampare solo le foto meglio riuscite. E che dire della possibilità di creare dei montaggi un pò come nei filmini e dare così nuova vita a tutte le nostre foto, anche a quelle che non abbiamo "scrappato" ? Occorre solo prestare davvero moltissima attenzione al salvataggio delle foto, questo argomento meriterebbe pagine e pagine di spiegazioni. Due consigli al volo: comperate un hard disk esterno dove fare regolarmente i vostri salvataggi e ogni tanto provvedete anche con salvataggi su CD o DVD e conservateli in un posto diverso da dove avete il computer (magari a casa dei vostri genitori o di un'amica) così qualsiasi cosa dovesse succedere a casa vostra una copia delle vostre preziose foto si potrà sempre salvare.
Ma digitale è anche un termine che riguarda il modo di fare scrapbooking. A me piace comperare, collezionare, riordinare tutto il mio materiale, mi piacciono tutte quelle scatolette e organizzare i miei abbellimenti, nastri, stickers. Mi piace sfogliare la mia carta, mi fa sentire bene, una specie di cromoterapia. Però non disdegno lo scrap digitale. Credo che impratichirsene un pò non possa nuocere. Ho iniziato con un programma "Memory Mixer" dove ci sono album disegnati da diversi designer o collezioni della SEI piuttosto che della Lasting Impression dove tutto è molto semplice, basta aggiungere le foto, i titoli, il journaling. Se poi si vuole esiste anche la possibilità di avere gli stessi materiali e di assemblarli a proprio gusto. Ma la vera svolta è stata verso Natale quando durante le vacanze ho comperato on-line Photoshop Elements 5.0. Erano anni che provavo ad imparare Photoshop (versione completa) con scarso successo forse dovuto anche al mio non costante impegno, mi pareva un'impresa troppo difficile. Così la scelta di passare ad Elements. Ho trovato un tutorial on-line e ho potuto apprendere le basi per muovere i primi passi. Innanzitutto ho scoperto che il sistema di catalogazione "Organizer" delle foto mi permetteva di mantenere la mia abituale impostazione in tema di "nome file" ma di usufruire di molteplici possibilità di scelta e ricerca grazie alle "tag" abbinabili a ciascuna fotografia. Poi ho appreso il fotoritocco. Durante il CHA mi sono avvicinata ai numerosi stand del "reparto digitale" e qui mi si è aperto un nuovo spiraglio di illuminazione. Ho infatti scoperto due prodotti davvero interessanti. Il primo sono gli album della Epson "Storyteller" che permettono di creare un album con copertina partendo da delle semplici fotografie. La seconda illuminazione è stata un CD "The Scrapper's Guide to Adobe Photoshop Elements 5.0" con incluso "Family Yearbook Album" Si tratta di un tutorial che spiega le funzioni essenziali di Photoshop Element e poi si addentra in tutte quelle funzioni specifiche per realizzare dei LOS digitali. Al sito internet http://www.scrappersguide.com/ ci sono davvero le informazioni utili per utilizzare Photoshop Elements sia come programma di fotoritocco che come strumento per creare delle pagine in digitale.

11 feb 2007

Cards per San Valentino



Eccoci già a San Valentino, la festa degli innamorati, negli States la festeggiano proprio tutti innamorati e non, i bambini portano a scuola e si scambiano cards d'auguri per questa festa all'insegna dei cuoricini.
Basic Grey ha avuto un'idea magnifica creando il Card Kit della linea Blush col quale potrete facilmente e velocemente realizzare 7 biglietti per tutte le occasioni "di cuore". Il Kit contiene carte, die cuts, rub-ons, chipboard e filo cerato.

CHA Winter 2007

Eccomi di ritorno dal CHA, ubriaca di scrap, si è proprio il caso di definirlo così un full-immersion in materiali, colori, personaggi.
E' stato bello incontrare tante persone conosciute, sia insegnanti che allievi,da precenti eventi, fiere o dal CKU Master di Boston.
Potrei riempire pagine di reportage di questo Show, ma per sintetizzare diciamo che la tendenza è molto orientata verso i timbri; parecchie marche hanno predisposto le nuove collezioni di carte coordinate con i timbri in acrilico trasparente.
Per quanto riguarda altre novità, oltre ad un set della Basic Grey che pare ideato per la "manicure" delle vostre chipboard, direi che si è molto orientati verso il doodling, sia con i template (chatterbox), rub-on (Basic grey), chipboard e timbri. Il nuovo stile che va sempre più iponendosi, definito appunto "Free style" è improntato a pagine più semplici rispetto al passato, quasi una forma di arte liberatoria che permette di andare "oltre i materiali" che diventano strumenti per il nostro stile personale.
Per scoprire proprio tutto sul doodling, consiglio il libro della Design Originals www.d-originals.com "Oodles of Doodles" $ 12.99
Per chi di voi fosse interessato allo Scrapbooking Digitale, non perdete di vista il link di Creating Keepsakes perchè nei prossimi mesi uscirà una nuova rivista tutta di Scrap digitale ! E se doveste appassionarvi e decidere di aver bisogno di una stampante in grado di stampare anche i vostri Los 12 x 12 inc. (30 x 30 cm)la Epson Stylus Photo R1800 a pigmenti d'inchiostro con 8 cartucce di colore è sicuramente una delle migliori scelte.

VIPScrapper